Skip Navigation Links

I neodiplomati 2020 si presentano nella banca dati AlmaDiploma

Oltre 35mila nuovi curricula disponibili on line, relativi ai diplomati di circa 250 istituti di scuola secondaria superiore che hanno appena concluso l’Esame di Stato 2020.

Appena concluso l’Esame di Stato 2020, i loro curricula sono già nella banca dati AlmaDiploma, lo strumento on line di valorizzazione dei giovani usciti dalle scuole superiori messo a punto dall’associazione AlmaDiploma, nata sul modello del consorzio interuniversitario AlmaLaurea.

Anche in un anno scolastico così complicato e difficile, fortemente condizionato dall’emergenza Covid-19, la maggior parte delle scuole associate è riuscita a portare a termine il progetto AlmaDiploma. Ci complimentiamo con tutti i dirigenti e tutti i referenti, compresi quelle delle segreterie. Senza il loro preziosissimo lavoro sul campo, il nostro lavoro sarebbe impossibile.

Sono oltre 35 mila i nuovi curricula disponibili on line, relativi ai diplomati di circa 250 istituti di scuola secondaria superiore che hanno partecipato al Progetto AlmaDiploma, distribuiti in quasi tutto il territorio nazionale, e con presenze significative nella Provincia Autonoma di Trento ed in Lazio, Lombardia, Liguria, Emilia Romagna, Toscana, Puglia e Sicilia.

Nello specifico nel 2020 hanno partecipato al progetto AlmaDiploma 35.596 diplomati di cui 19.948 liceali, 12.241 tecnici, 3.407 professionali.

Le performance dei neodiplomati sono consultabili online e crescono di anno in anno. I loro curricula raccontano le loro performance scolastiche, dal voto alle conoscenze linguistiche e informatiche, ma anche stage ed esperienze all’estero, fino alle loro aspirazioni: una documentazione aggiornata in tempo reale a disposizione delle imprese che vogliono assumere e delle stesse Università che, nella ricerca di nuovi iscritti, vogliono capire gli orientamenti delle future matricole e le loro aspettative.

AlmaDiploma mette inoltre a disposizione degli istituti anche la piattaforma per l’intermediazione per facilitare l’incontro fra domanda e offerta di lavoro dei propri diplomati. Le scuole che aderiscono al progetto AlmaDiploma possono infatti gestire i curricula dei loro diplomati e li mettono a disposizione delle imprese interessate. Gli stessi curricula sono disponibili nella banca dati AlmaDiploma dove le aziende potranno consultare tutti gli oltre 485mila cv indipendentemente dalla regione e dalla scuola di appartenenza del diplomato.





Tutela dati personali
Nuovo recapito email dedicato.

Assemblea Straordinaria degli Associati
Giovedì 8 ottobre 2020 alle ore 14:30 in presenza e in videoconferenza. Registrazione
La Didattica a Distanza, esperienza da ripetere? Parola agli studenti
L'indagine AlmaDiploma, in collaborazione con AlmaLaurea, ha coinvolto 73.286 studenti di quarta e quinta e racconta timori, sentimenti, giudizi in merito alla DaD, ai suoi effetti, all’efficacia degli insegnanti e alle aspettative per il futuro.
AlmaOrièntati: dimostrata la sua utilità
Con AlmaOrièntati, a un anno dal diploma, meno ripensamenti e cambi di ateneo o corso di laurea e positivi effetti sui CFU conseguiti. Questi i risultati di una ricerca scientifica pubblicata su RicercAzione.
I neodiplomati 2020 si presentano nella banca dati AlmaDiploma
Oltre 35mila nuovi curricula disponibili on line , relativi ai diplomati di circa 250 istituti di scuola secondaria superiore che hanno appena concluso l’Esame di Stato 2020.
Indagine 2020 sulla condizione occupazionale e formativa dei diplomati
Le scuole associate possono aderire all’indagine 2020 sugli Esiti a Distanza per indagare la condizione occupazionale e formativa dei diplomati ad 1, 3 e 5 anni dal titolo di studio.
Rapporto 2020 sulla Condizione occupazionale e formativa dei diplomati
Orientamento 2020. I dati, come riconoscere il corso di laurea giusto, prevenire gli abbandoni e rendere più brillanti le carriere universitarie, nel rapporto curato da AlmaDiploma e AlmaLaurea.
Covid-19: AlmaDiploma al servizio delle scuole associate
Procedure speciali per inviare le credenziali agli studenti